Press

Zola Predosa (BO), 30 maggio 2017. E’ stato presentato ieri, presso la Sala Auditorium del Politecnico di Milano, il progetto LIFE-Inno.Pro.Wire, nato dalla partnership tra il Gruppo Industriale Maccaferri (con Officine Maccaferri SpA e SAMP SpA) e RadiciGroup (con Radici Novacips SpA) e finanziato nell’ambito del programma LIFE+ – strumento finanziario europeo dedicato all’ambiente.

Il progetto, sviluppato nel corso di tre anni, ha consentito l’elaborazione di un  processo innovativo e a minore impatto ambientale, per la produzione ecosostenibile di fili di acciaio estrusi – utilizzati per la realizzazione di strutture protettive e di contenimento in rete metallica – grazie all’utilizzo di tecnopolimeri a matrice poliammidica (PA6 a marchio RADILON®) in alternativa al PVC. In linea con gli obiettivi dell’Unione Europea che – con una quota media di 6 mio di tonnellate annue –  è una delle più importanti aree industriali di produzione di fili metallici, LIFE-Inno.Pro.Wire consente altresì la riduzione dell’impiego di materia prima – derivante anche dal riciclo di scarti industriali  – tramite la riduzione degli spessori dei rivestimenti polimerici, garantendo tuttavia le medesime prestazioni tecniche.

“Attraverso l’ottimizzazione del ciclo produttivo e lo sviluppo di soluzioni alternative, grazie all’impiego di materiali eco-sostenibili per il settore dell’edilizia e della geotecnica, abbiamo sviluppato una metodologia replicabile che consentirà di immettere nel mercato,
in un prossimo futuro, fili d’acciaio ottenuti da una produzione a basso impatto ambientale, centrando in pieno l’obiettivo dell’UE di trasformare la sua importante area produttiva in un’economia a basse emissioni di carbonio, efficiente nell’impiego delle risorse, verde e competitiva” – ha commentato Francesco Ferraiolo, General Manager del Maccaferri Innovation Center S.r.l. di Officine Maccaferri Group.

Questo sito NON utilizza cookie di profilazione.
 Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza di Google Analytics. Leggi informativa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close