Press

Olgiate Olona (VA), 14 maggio 2018 EXERGY – leader nella fornitura di sistemi ORC e parte del Gruppo Industriale Maccaferri – e Baker Hughes (società di General Electric) si aggiudicano un’importante commessa da Samsung Engineering Co., EPC contractor di PPT LNG, e incaricata di sviluppare una centrale elettrica a Rayong (Tailandia). Le due società, attraverso l’impiego dell’innovativa tecnologia della Turbina Radiale Outflow (ROT), si occuperanno dell’ingegneria, del design e della fornitura di un sistema ORC da 5 MWe per il recupero di calore da turbine a gas in un terminale di rigassificazione di gas naturale liquefatto.

Questo contratto porta EXERGY nel mercato dell’heat recovery per il settore dell’Oil & Gas, per il quale la società è attualmente impegnata nello sviluppo di un nuovo prodotto, ossia un innovativo sistema ORC di cui è già stata depositata la richiesta di brevetto.

“Siamo molto contenti di muovere i primi passi in questo mercato collaborando con aziende leader come General Electric e Samsung Engineering – spiega Luca Xodo, Direttore Vendite EXERGY. Ci auguriamo che questo sia il primo di una lunga serie di progetti da realizzare assieme. L’applicazione della nostra tecnologia nei mercati midstream e downstream dell’Oil & Gas sarà uno degli obiettivi primari del nostro business nel prossimo futuro. Abbiamo visto una costante crescita della domanda in questo settore negli ultimi anni e le previsioni di sviluppo evidenziano un promettente target di oltre 15 miliardi di dollari entro il 2023.”

La soluzione ORC fornita da EXERGY, grazie all’esclusiva tecnologia della Turbina Radiale Outflow, contribuirà alla produzione di energia pulita da impiegare nel processo di rigassificazione. Per il condensatore è stata quindi studiata una soluzione che utilizza l’acqua fredda proveniente dal processo di rigassificazione del gas naturale a temperatura tra i 5-38°C. Questo permetterà di utilizzare una risorsa già presente, evitando così inutili sprechi di acqua. L’impianto utilizzerà ampia parte del calore residuale generato dalle turbine a gas, che diversamente verrebbe rilasciato direttamente in atmosfera, con il doppio beneficio di aumentare l’efficienza dell’impianto e al contempo ridurrne l’impatto ambientale. L’unità ORC entrerà in funzione nella prima metà del 2019 e rappresenterà un nuovo standard a livello tecnologico per migliorare l’efficientamento e la produttività dei terminali di rigassificazione di gas naturale liquefatto.

Il portafoglio dei progetti di Exergy oggi conta circa 400 MWe di capacità con 331 MWe già installati.  Il settore del recupero di calore contribuisce per un totale di 17 impianti e 27.8 MWe.

Questo sito NON utilizza cookie di profilazione.
 Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza di Google Analytics. Leggi informativa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close