Zola Predosa (Bologna), 10 aprile 2019. Il Consiglio di Amministrazione di Officine Maccaferri S.p.A. (Gruppo Industriale Maccaferri), presieduto da Alessandro Maccaferri, ha approvato il progetto di bilancio consolidato e di bilancio dell’esercizio al 31 dicembre 2018.

Il valore della produzione dell’anno 2018 è stato pari a € 535 milioni, registrando un incremento del 7,7% rispetto all’esercizio 2017. A cambi costanti la crescita ammonterebbe a € 75 milioni (15% in più rispetto all’anno precedente). Questo incremento è stato generato soprattutto dai nuovi settori del Tunneling e del Defense & Security. Con riferimento al business della geotecnica, tutte le regioni, a partire dall’area europea e latino-americana, hanno registrato un trend positivo delle vendite. In particolare, il mercato brasiliano, messicano, italiano, inglese e centro-europeo hanno ottenuto i migliori risultati.

Il Margine operativo lordo (EBITDA) dell’anno 2018 è stato pari a € 46,7 milioni, in crescita di oltre il 6% rispetto all’esercizio 2017. Il margine percentuale dei 12 mesi del 2018, pari all’8,7%, è rimasto invece sostanzialmente in linea con l’anno precedente.

Su base annua i costi operativi dell’anno, pari ad € 488 milioni, sono aumentati rispetto all’esercizio 2017 di € 35 milioni, come conseguenza dell’incremento delle vendite e degli investimenti effettuati in personale per rafforzare l’organizzazione; sono invece in linea rispetto all’esercizio precedente in termini di incidenza percentuale sul valore della produzione.

A seguito degli esiti della due diligence effettuata dopo l’insediamento del nuovo Amministratore Delegato, Ing. Paolo Ramadori, la società ha contabilizzato circa € 12 milioni di accantonamenti straordinari per rischi di mancato incasso e per far fronte a possibili future passività di carattere operativo.

La posizione finanziaria netta – pari a € 167 milioni – aumenta di 45 milioni rispetto all’anno precedente. Il debito netto in rapporto all’EBITDA si è attestato a 3,6 volte, contro le 2,8 volte dello stesso periodo dell’anno precedente. Al netto delle uscite straordinarie la posizione finanziaria netta sarebbe stata pari a € 129 milioni (corrispondente d una leva netta pari a 2,8).

L’Amministratore Delegato, Ing. Paolo Ramadori, ha dichiarato: “Il 2018 è stato un anno caratterizzato dall’inizio della fase esecutiva della nostra strategia ‘2018-2022 Growth towards Excellence’. Il record storico dei ricavi, gli investimenti in persone ed il miglioramento continuo dei prodotti e dei processi stanno ponendo le basi per il raggiungimento di tutti gli obiettivi previsti a piano.”

Q4_2018-Officine-Maccaferri_IT.pdf

Questo sito NON utilizza cookie di profilazione.
 Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza di Google Analytics. Leggi informativa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close