Press

 

Bologna, 01 febbraio 2019. Sadam, alla luce della scarsa adesione alla richiesta di semina da parte del comprensorio bieticolo, ha dovuto sospendere la campagna bieticolo saccarifera 2019.

Le Associazioni Bieticole hanno preso atto della comunicazione di Sadam sulla risposta fortemente insufficiente del bacino di riferimento che ha offerto solo 3.500 ettari di potenziale semina bieticola, inferiore rispetto sia al 2017 sia al 2018.

Nonostante infatti i risultati dello scorso anno – insoddisfacenti dal punto di vista agricolo e industriale – Sadam ha tuttavia avviato la campagna 2019 sperando in un risultato positivo con l’obiettivo di mantenere la struttura agricola del comprensorio e quella industriale dello Stabilimento di San Quirico (PR) che rappresenta il bacino di riferimento per i bieticoltori delle province di Parma, Piacenza, Reggio Emilia, Modena, Cremona e Mantova, Lodi, Brescia, oltre a Pavia ed Alessandria dell’ex comprensorio di Casei Gerola.

Malgrado l’inevitabile sospensione, Sadam conserverà l’intero apparato tecnico-impiantistico e organizzativo, relativo alla trasformazione dello zucchero dello Stabilimento di San Quirico (PR), in modo da consentire la futura ripresa dell’attività bieticolo-saccarifera, qualora le condizioni generali e di mercato lo dovessero consentire.

Tutti i lavoratori dello Stabilimento di San Quirico sono confluiti in Sebiplast, società del Gruppo Industriale Maccaferri che svilupperà il progetto industriale per la chimica verde nell’area limitrofa allo Stabilimento.

Questo sito NON utilizza cookie di profilazione.
 Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza di Google Analytics. Leggi informativa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close